La Triestina Nuoto – Tuffi era impegnata nella prima tappa del trofeo internazionale Alpe Adria a Zagabria. C’è stato un tifo da stadio con ventidue atleti che andavano dai più piccoli dalla categoria C3 nati nel 2009 fino alla categoria ragazzi nati nel 2002.

Il bottino della squadra rosso alabardata è stato di 5 super medaglie, per il momento (solo da parte dei più grandi), Emil Pischianz si è aggiudicato il terzo posto da 3 metri ed è stato veramente bravo da 1metro dove ha conquistato l’argento e a chiudere lo stesso podio è stato il compagno Giacomo Buzzai con il terzo posto.

Ha anche sorpreso Candela Giulia, che sta diventando potente ed elegante allo stesso momento, aggiudicandosi il 3° gradino del podio dai 3 metri.

Ottima prestazione di Jessica Zugan da 3 metri che ha fatto una gara molto bella, dove spingeva più di tutte e controllava con molta sicurezza ogni tuffo eccetto uno, che le ha permesso lo stesso di conquistare la medaglia d’oro.

Tunde Mosena, l’allenatrice degli atleti medagliati dice così: Sono molto contenta!

Questa gara è la dimostrazione, che quello che stiamo facendo è un buon lavoro, intendiamo continuare e preparaci meglio possibile alle prossime due gare di categoria che ci aspettando a livello nazionale al trofeo di Natale dal 16 al 18dicembre a Bolzano e i campionati di categoria invernali a Marzo a Trieste.

L’allenatrice Federale Ibolya Nagy si è espressa così nei confronti dei più piccoli della squadra: Sono proprio contenta! Ho visto i miei piccoli cinque ragazzi volenterosi, concentrati e decisi.

Per noi l’obiettivo della gara era testare l’atteggiamento durante gli allenamenti pregara e alla gara stessa. Il test è andato benissimo ed anche i ragazzi sono rimasti contenti di loro stessi, sono riusciti ad apprezzare i risultati ed hanno dimostrato molta voglia nel continuare a crescere. Questo mi da molta speranza riguardo al futuro lavoro con loro. È stata la prima gara che abbiamo vissuto assieme.

Anche per i piccolissimi della categoria C3 seguiti da Sofia Carciotti e Giovanni Blasina condividono che tutta la squadra si è mossa molto bene anche con poco allenamento in una piscina per loro nuova ma ugualmente sono stati bravi! Da continuare a lavorare avanti così, tutti assieme con tanto divertimento!