giorni 20, 21 e 22 luglio si sono svolti a Trieste i campionati regionali assoluti di Nuoto.
La Triestina Nuoto è riuscita a confermarsi anche quest’anno squadra Campione Regionale, presentandosi all’appuntamento con una squadra giovane ma ben agguerrita; si pensi che i tre più “vecchi” sono appena ventenni! Un traguardo quindi di grossa soddisfazione, di cui andar fieri.
Il consuntivo delle tre giornate ci ha visto chiudere con 22 podi: 9 ori, 9 argenti e 4 bronzi, nonché con la targa quale migliore prestazione assegnata ad Alessia Capitanio tra le femmine e Davide Galimberti tra i maschi. La USTN ha dovuto lottare fino all’ultimo con la forte squadra dei Vigili del Fuoco, che ha avuto il suo tallone d’Achille nel settore maschile. A raggiungere questo bellissimo risultato hanno contribuito tutti i 20 atleti che hanno preso parte alle gare. Le medaglie d’oro sono state conquistate da Alessia Capitanio nei 400 misti (buono il suo 4’53.66 – a poco dal record regionale), 400 s.l., 200 rana e 800 s.l., dalla sorella Gaia Capitanio nei 200 misti (chiusi in 2’23.22) e da Davide Galimberti nei 400 misti, 400 s.l., 200 farfalla e 1.500 s.l.; questi ultimi conclusi in scioltezza con un ottimo 16’00.04.
Medaglie d’argento e bronzo sono andate, oltre ai sopra citati atleti, a Giovanni Coan (terzo nel 400 misti e secondo nei 1.500 s.l.), a Michela Candot (seconda nei 200 farfalla – incoraggiante il suo 2’22.98)) e Irene Solaro (terza nei 200 farfalla).
Ma il successo di squadra è venuto da TUTTA la squadra, che ha messo in pista giovanissimi, coma la Gaja Pelà (classe 2003) che si è migliorata moltissimo, e gli “over-2000” Marco Muro, Riccardo Scheriani, Stefano Scarabat, Claudia Bressan, Caterina Roperti, Federico Fontanot, Giulia Fonda e Roberta Antonione. Queste ultime dando dei responsi cronometrici molto incoraggianti e contribuendo con grande grinta alle staffette. Inoltre ricordiamo la grossa spinta venuta dai vari Alberto Rutar, Davide Topazi, Marco Bressan, Lorenzo Della Valle e Stefania Gallone. Per quest’ultima una citazione particolare essendo rientrata solo pochi giorni prima dall’Inghilterra, dove studia, per gettarsi subito nella mischia dei Campionati Regionali.
Bravi a tutti per quello che siete riusciti a dare e per quello che saprete ancora dare nei prossimi campionati italiani, prima di godervi una meritata pausa estiva.
Un grazie particolare ai tecnici Fulvio Zetto e Frida Kottic, che hanno seguito con professionalità e passione tutti i ragazzi in questa lunga stagione.
Ed infine un grazie ai genitori che non solo sono i più accesi tifosi della squadra ma sono anche il più importante sostegno per permettere ai propri figli di allenarsi con costanza e serenità.
Un grosso in bocca al lupo per i prossimi campionati nazionali ed un augurio a tecnici, dirigenti, atleti e famiglie di una bella e rilassante estate.