GRANDE ATTESA PER I CAMPIONATI ITALIANI FINP DI LIGNANO (27 E 28 FEBBRAIO)

Salire sul gradino più alto del podio tricolore, magari in più occasioni. E’ con questo ambizioso obiettivo che il trio del settore paralimpico della Triestina Nuoto composto da Giorgia Marchi, Sebastian Pilotti e Jasmin Frandoli, affronterà i Campionati Italiani Invernali FINP (Federazione Italiana Nuoto Paralimpico) che si terranno domani e domani a Lignano in vasca lunga. La Marchi (categoria S14) si tufferà in acqua per provare a vincere i 100 dorso e i 100 rana, Jasmin Frandoli (S03) vorrà dire la sua sui 50 stile libero e sui 50 dorso mentre Sebastian Pilotti (S09) venderà cara la pelle sui 100 dorso. “Tutti gli atleti sono carichi e desiderosi di raccogliere i frutti di questi ultimi mesi, in cui nonostante le innumerevoli difficoltà logistiche ci siamo allenati con tanta professionalità e voglia di crescere giorno dopo giorno. Non siamo riusciti, a causa delle restrizioni pandemiche, a nuotare in vasca lunga ma non lo nascondo che andiamo a Lignano con la consapevolezza di poter salire sul podio in più occasioni con tutti gli atleti. Per quanto riguarda Giorgia Marchi tenteremo di abbassare ancora una volta i primati personali per continuare ad inseguire un sogno a cinque cerchi”, le parole di Nicoletta Giannetti, allenatrice e responsabile del settore di nuoto agonistico paralimpico dell’USTN.

Ma in questo weekend si gareggerà anche alla Piscina Bianchi di Trieste dove la prima squadra della Triestina Nuoto, 28 componenti, sarà impegnata nella due giorni di gare eliminatorie regionali per continuare il proprio percorso di crescita.