Si sta entrando nella fase calda di questa prima parte di stagione,
e le squadre dell’USTN si sono ben disimpegnate lo scorso weekend nella piscina di Monfalcone

Da un lato una nuova dimostrazione di solidità ed efficienza, dall’altro qualche individualità capace di svettare su tutti. Sono queste le risposte date, dal 33° Trofeo Velocità Marco Soranzio svoltosi nella piscina di Monfalcone in vasca da 25 m, allo staff tecnico della Triestina Nuoto che cura le categorie Ragazzi e la Prima Squadra. Il team Ragazzi, reduce da intense settimane di carico in vista dei Campionati Regionali di aprile, ha confermato di avere grinta da vendere e soprattutto di riuscire a  trasformare in gara il lavoro quotidiano. Gli atleti e le atlete inoltre si sono sorbiti ben otto gare a testa in due giorni. A livello individuale ha spiccato il comportamento di Mattia Guadagnin, capace di riscrivere al sabato ben 4 primati personali mentre Francesco Scamperle ha timbrato un interessante 1’10”27 sui 100 rana. Tra gli Assoluti invece la copertina se l’è presa di prepotenza una Margherita Allegretti in costante crescita. La junior, classe 2005, si è migliorata sui 50 stile libero, chiusi in 26”85, i 200 stile libero conclusi con il crono di 2’05”77 e i 100 stile libero domati in 57”57.

Ieri l’impianto di Monfalcone ha ospitato anche il 21° Memorial Nevio Marini dedicato agli Esordienti A dove, tra le file della Triestina Nuoto, ha brillato soprattutto Stella Terreni, vincitrice dei 100 rana con il crono di 1’24”90.

E’ stata una domenica positiva anche per Giorgia Marchi (categoria S14), stella della squadra di nuoto paralimpico dell’USTN, che si dimostra in gran condizione. In occasione dei Campionati Regionali Master alla piscina Bianchi, la Marchi ha chiuso i 50 dorso con il nuovo record italiano assoluto FINP e FISDIR di 35”43 e sui 100 dorso invece ha concluso la sua fatica dopo 1’17”29, migliorando di due secondo il proprio Pb e sfiorando per pochi decimi il nuovo primato nazionale anche su questa distanza.