DIMOSTRANDOSI ANCORA UNA VOLTA UNO DEI MIGLIORI SETTORI GIOVANILI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

Anche in questo 2021 la Triestina Nuoto si sta dimostrando una delle società più capaci in regione nel coltivare un settore giovanile talentuoso e con ampi margini di crescita. Sabato e domenica, 3 e 4 luglio, la piscina Bianchi ha ospitato le Finali Regionali (vasca lunga da 50m) dedicate alla categoria Esordienti B (2010-2011-2012) e l’USTN ha conquistato una prestigiosa medaglia d’argento nella classifica a squadre. Tutto il team, guidato a bordo vasca dalle allenatrici Francesca Crevatin e Gabriella Sciolti, ha mostrato in vasca tanta grinta e voglia di toccare la piastra prima degli avversari.
Nella prima giornata di gare la copertina se la sono presa le ragazze grazie alle prestazioni di Asia Nicoli, capace di trionfare sui 100 stile libero in 1’15”72 e di colorarsi d’argento nei 100 dorso con il crono di 1’27”77, e Giada Cattarin che nei 100 farfalla è salita sul gradino più alto del podio in 1’27”60 per poi prendersi il bronzo nei 200 misti in 3’09”95. Tra i maschi a Tommaso Borini, terzo sui 100 stile libero con il crono di 1’14”62 e secondo nei 100 dorso in 1’24”47, è mancato soltanto bersaglio grosso mentre Nicolò Pase ha raccolto il bronzo nei 100 farfalla con il tempo di 1’27”14.
Domenica Giada Cattarin e Asia Nicolini si sono confermate in grande spolvero. La prima ha divorato la vasca dei 50 farfalla in 38”89 conquistando la prima piazza e il titolo, nei 400 stile libero ha colto l’argento in 5’47”62 davanti alla compagna di squadra Michelle Sincovich (5’57”35). Dal canto suo la Nicolini è riuscita a tornare a casa con un altro titolo regionale imponendosi nei 200 dorso con il crono di 3’05”63. Al settore rosa della Triestina Nuoto anche i 100 rana e 200 rana hanno portato in dote ben quattro medaglie. Sui 200 rana al femminile Erika Vestidello è giunta seconda in 3’41”71 anticipando Matilde Terreni, terza in 3’42”14, mentre nelle due vasche a rana le posizioni si sono invertite con Terreni seconda in 1’40”67 e Vestidello al bronzo con il crono di 1’43”41. Al maschile c’è stato lo show di Federico Berrettoni che nella rana ha brillato sopra tutti gli avversari, vincendo i 100 rana in 1’34”25 e chiudendo secondo la distanza doppia in 3’21”61. Infine Nicolo Pasè ha conquistando altre due medaglie, il bronzo sui 50 farfalla in 37”47 e l’argento nei 200 dorso in 2’53”79 davanti al compagno di squadra Nicolò Pase in 3’04”45.

AVVISO

Il telefono fisso non funziona,
per qualsiasi necessità potete contattarci al numero

+39 340 0541546

Grazie!