Mentre i nuotatori della Triestina Nuoto proveranno a ben figurare e fare incetta di podi ad un meeting sloveno, il team paralimpico di nuoto e i piccoli tuffatori dell’USTN gareggeranno oggi e domani tra Napoli e Bergamo.
La città campana ospita i Campionati Italiani FINP di nuoto paralimpico e il sodalizio presieduto da Renzo Isler si presenta ai nastri di partenza con il quartetto composto da Giorgia Marchi (S14), Alessandro Agosto (S14), Riccardo Fuso (S14) e Sebastian Pilutti (S09).
A Bergamo invece si tengono i Campionati Nazionali di tuffi dedicati alle categorie Esordienti C2 e C1. L’USTN, presente con i tecnici Sofia CarciottiLuca CrevatinTunde Mosena, schiererà i seguenti atleti e atlete: Gabriel Calderone, Lodovica Castellacci, Martina Ferluga, Mattia Mahnic, Caterina Pellegrini, Marta Piccini, Elena Quadrelli, Nahuel Savino, Gabriele Selovin, Alice Vidoni, Ayrin Zoch. “Veniamo da settimane molto produttive con allenamenti mirati e intensi in vista di questo appuntamento tricolore. La squadra non gareggia a livello nazionale da febbraio 2020 ma è pronta per dimostrare il proprio valore”, le parole dello staff tecnico della Triestina Nuoto.