ARGENTO PER NOEMI BATKI DALLA PIATTAFORNA
E FINALE DAL METRO RAGGIUNTA PER LUCIA ZEBOCHIN

E’ stata una seconda giornata dei Campionati Italiani Assoluti Invernali di tuffi che ha visto impegnate tutte e tre le portacolori della Triestina Nuoto. Nella piattaforma Noemi Batki, punta di diamante del Gruppo Sportivo dell’Esercito e UST, si è colorata d’argento con 256,80 punti, chiudendo solamente alle spalle di Sarah Jodoin Di Maria (Marina Militare CS Nuoto / MR Sport) capace di totalizzare un punteggio di 283,60. La Batki, che nella prova di qualificazione della mattina aveva chiuso la sua fatica con 218,00 punti analizza così la sua prestazione e gli appuntamenti futuri: “E’ stata una giornata molto intensa ma sono contenta di essermi migliorata rispetto alle gare precedenti dalla piattaforma. Sono riuscita a sistemare alcunI dettagli tecnici ma il lavoro è ancora lungo, tuttavia siamo sulla strada giusta. Ora attendiamo notizie dalla federazione internazionale che nei prossimi giorni dovrebbe definire le date della Coppa del Mondo che si terrà prima degli Europei di Budapest”.

 In casa Triestina Nuoto erano impegnato anche le diciottenni Lucia Zebochin e Alissa Clari dal trampolino di un metro. La Zebochin ha agguantato con le unghie l’ottavo posto, l’ultimo disponibile per accedere in finale, con il punteggio di 168,65 mentre la Clari è risultata la prima esclusa dall’atto conclusivo con il punteggio di 165,25. “Tecnicamente Alissa si è mossa meglio rispetto alle ultime settimane di allenamento ma a causa di due sbagli sul doppio e mezzo avanti e l’uno e mezzo rovesciato non siamo arrivati in finale. C’è del dispiacere ma quel che è certo è che ci sono ampi margini per far meglio”, l’analisi di Tunde Mosena, allenatrice di Alissa Clari.i.

La rassegna tricolore si concluderà domani, domenica 7 marzo, con le seguenti competizioni, a partire dalle 10: trampolino 1m donne (Zebochin), trampolino 1m uomini, trampolino 3m sincro mista, piattaforma sincro mista.