SABATO E DOMENICA, A LIGNANO SI SVOLGERA’ LA TAPPA ITALIANA
DELLE WORLD SERIES PARALIMPICHE
DOVE SARA’ PROTAGONISTA GIORGA MARCHI,

MENTRE ALLA PISCINA BIANCHI DI TRIESTE SI TERRANNO LE FINALI REGIONALI PER LE CATEGORIE RAGAZZI/E E ASSOLUTI/E
 

Si prospetta una due giorni ricca di sfide ed emozioni per i nuotatori e le nuotatrici della Triestina Nuoto. Infatti, sabato e domenica, alla piscina Bianchi si svolgeranno le finali regionali dedicate alle categorie Ragazzi e Assoluti mentre negli stessi giorni a Lignano, nella tappa italiana del circuito delle World Series di nuoto paralimpico, sarà protagonista la punta di diamante del settore paralimpico targato USTN, ovvero Giorgia Marchi. Quest’ultima prima di tuffarsi in acqua per questa importante manifestazione internazionale ha partecipato dall’11 aprile al raduno della nazionale FINP, organizzato proprio a Lignano e dove la talentuosa nuotatrice triestina ha partecipato assieme all’allenatrice Nicoletta Giannetti. “Sono state delle giornate molto intense dove Giorgia e gli altri partecipanti hanno svolto ogni giorno due sedute e dove oltre ai lavori in acqua sono stati impegnati con lunghe analisi video per studiare i dettagli tecnici della propria nuotata”, le parole della Giannetti, responsabile del settore paralimpico della Triestina Nuoto, fiduciosa in vista delle imminenti World Series. “Sabato e domenica Giorgia sarà impegnata in  5 gare: i 100m rana dove ha già nuotato lo standard cronometrico richiesto per avere la possibilità di essere scelta per le Paralimpiadi, i 100m dorso che è la distanza maggiormente curata nelle ultime settimane, i 100m delfino, i 200m stile libero e i 200 mx. Mi aspetto notevoli miglioramenti cronometrici da Giorgia su tutte le distanze e soprattutto una gran prestazione sui 100 dorso. La ragazza sta bene, è in fiducia e sono sicuro che ci divertiremo questo fine settimana”.