Bella impresa di squadra dei rossolabardati che s’impongono nell’undicesima edizione del Trofeo Calligaris. In un finale palapitante i padroni di casa si sono imposti con 440 punti davanti all’Hydros Treviso con 438 punti seguiti poi dai Vigili del Fuoco Trieste con 351.5 punti. L’undicesima edizione del Trofeo Romana Calligaris e’ stata l’edizione dei record con una partecipazione doppia dell’edizione del 2014. La stutturazione in due giornate piene in cui si sono alternati prima l’XI Memorial Romana Calligaris dedicato alle categorie ragazzi, juniores e assoluti nella giornata di sabato e domenica mattina e poi dal IV Memorial Bianca Lokar dedicato alle categorie esordienti la domenica pomeriggio con un prologo alla domenica mattina. Sabato mattina si parte con i 50 rana con Caterina Roperti (Rag) 9a in 38”72 e Lorenzo Della Valle (Ass) 4o in 32”08; nei 50 farfalla Irene Solaro (Rag) e’ 5a in 31”92 e Claudia Bressan (Rag) 9a in 33”28, Michela Candot (Jun) 8a in 31”24, Stefania Gallone (Ass) 3a in 31”24 e Costanza Giannini 4a in 31”61; Alberto Rutar (Rag) 8o in 30”31, Marco Bressan (Jun) 7o in 28”10, Luca Slobic (Ass) 4o in 27”41. Nei 400 misti i rosso-alabardati si fanno più battaglieri e Giulia Fonda (Rag) è 3a in 5’31”09 imitata da Michela Candot (Jun) 3a in 5’14”47 e poi Alessia e Gaia Capitanio (ASS) 1a e 2a in 4’59”83 e 5’03”20; tra i maschi emergono Luca Dalla Riva (Jun) e Marco Bressan (Jun) 1o e 2o in 4’52”09 e 4’59”81 mentre Davide Galimberti (Ass) è 1o assoluto in 4’36”57 seguito al 2o posto da Enrico Cardinale (Ass) in 4’45”. Nei 200 dorso bel 2o posto di Federica Nocera (Rag) in 2’24”52 con Emma Uboldi (Rag) 6a in 2’37”35 la nazionale slovena Ava Shollmayer (Jun) è 2a in 2’24”73 e Alessia Capitanio (Ass) 2a in 2’23”72; Alberto Rutar (Rag) buon 5o in 2’21”52. Nei 200 stile libero bella 2a piazza per Giulia Fonda (Rag) in 2’15”66 mentre Costanza Giannini (Ass) s’impone in 2’08”21 seguita da Gaia Capitanio (Ass) 2a in 2’09”02 e al 4o da Stefania Gallone (Ass) in 2’14”03; Luca Dalla Riva (Jun) e’ 9o in 2’04”53 mentre Davide Galimberti (Ass) e’ 1o in 1’59”51 con da Luca Slobic (Ass) 6o in 2’02”93 e da Andrea Crevatin (Ass) 7o in 2’03”06. Il sabato pomeriggio si apre con i 400 stile libero dove Roberta Antonione (Rag) è 3a in 4’47”20 con Claudia Bressan (Rag) 6a in 4’52”16 e Giulia Faustoferri (Rag) 7a in 4’54” e poi Gaia Capitanio (Ass) s’impone in 4’25”49 conquistando il premio speciale intitolato a Romana Calligaris con Costanza Giannini (Ass) 2a in 4’35”90; tra i maschi 1o assoluto è Davide Galimberti (Ass) in 4’07”67 mentre Luca Dalla Riva (Jun) e’ 1o in 4’19”34. Nei 100 farfalla bel 3o posto di Irene Solaro (Rag) in 1’08”84, stesso piazzamento anche per Michela Candot (Jun) in 1’06”33 mentre Stefania Gallone (Ass) e’ 1a in 1’06”59 seguita da  Costanza Giannini (Ass) 2a in 1’08”34; Marco Bressan (Jun) è 9o in 1’03”01 mentre Gabriele Antollovich (Ass) e’ 1a in 58”92. Nei 200 misti altro podio per Giulia Fonda (Rag) 3a in 2’31”29, Irene Solaro (Rag) 6a in 2’36”29, Michela Candot (Jun) 4a in 2’32”09 ed infine Alessia Capitanio (Ass) 1a assoluta in un ottimo 2’22”92; Marco Bressan (Jun) 4o in 2’18”29, Luca Dalla Riva (Jun) 5o in 2’23”57, Enrico Cardinale (Ass) e Davide Galimberti (Ass) buoni 2o e 3o in 2’10”22 e 2’13”11. Nei 100 dorso Federica Nocera (Rag) è 2a in 1’08”77, Emma Uboldi (Rag) 9a in 1’15”94, Ava Shollmayer (Jun) 2a in 1’05”15 e Gaia Capitanio (Ass) 2a in 1’08”18; Alberto Rutar (Rag) 7o in 1’07”23, Marco Muro (Rag) 9o in 1’07”54, Marco Bressan (Jun) 1’06”26. I 200 rana vedono Caterina Roperti (Rag) 5a in 2’56”04 e Alessia Capitanio (Ass) 1a assoluta in 2’39”60 mentre Lorenzo Della Valle (Ass) e’ 1o in 2’33”54. Nei 50 stile libero Giulia Fonda (Rag) e’ 7a in 29”62, Stefania Gallone (Ass) 4a in 29”49; Riccardo Scheriani (Rag) segna 26”61, Luca Slobic (Rag) 8o in 25”22. Infine giunge 5a la staffettona 8×50 mista mista (Nocera F, Cardinale, Capitanio A, Della Valle, Gallone, Antollovich, Giannini, Slobic) in 3’58”20. Nelle gare individuali della domenica mattina va segnalata nei 50 dorso Federica Nocera (Rag) 1a in 32″69, Giulia Fonda (Rag) 7a in 35″05, Michela Candot (Jun) in 33″65 mentre Ava Shollmayer s!impone tra le junior in 30″98; Marco Muro (Rag) 31″62, Gabriele Antollovich (Ass) 5o in 30″22. Nei 200 farfalla vittorie per Irene Solaro (Rag) con il suo personale di 2’27″88 che le vale il pass per i suoi primi campionati italiani giovanili, per Michela Candot (Jun) con l’ottimo crono di 2’24″11 che vale anche per lei il pass per i campionati italiani giovanili cosi’ come per Gaia Capitanio (Ass) con 2’23″80, tra i maschi doppietta di Davide Galimberti (Ass) 1o in 2’09″84 e Gabriele Antollovich (Ass) 2o in 2’17″86. Nei 100 rana Alessia Capitanio (Ass) 2a in 1’15″92, 4i sia Luca Dalla Riva (Jun) in 1’16″26 che Lorenzo Della Valle (Ass) in 1’09″75 mentre Enrico Cardinale (Ass) è 1o in 1’09″75. Nei 100 stile libero finali Giulia Fonda (Rag) è 5a in 1’02″89, Nocera Federica (Rag) 8a in 1’03″54, Costanza Giannini (Ass) è 1a in 1’00″38 seguita da Gaia Capitanio (Ass) 3a in 1’01″14, da Alessia Capitanio (Ass) 4a in 1’01″44 e da Stefania Gallone (Ass) in 1’01″84.